In breve i fatti più importanti.

Non ci conoscete ancora ?

Siamo un'associazione nazionale

L'associazione indipendente Capitale Culturelle Suisse (CCS) è stata fondata nel 2013. È presieduta da Daniel Rossellat, sindaco di Nyon, e conta 20 membri.

Cosa facciamo

L'associazione gestisce le candidature delle città e la giuria.

La giuria: il nostro gruppo di esperti

Composta da 10 personalità ed esperti dei settori della cultura, dell'economia e dei media, esamina e assegna il marchio « Capitale Culturale Svizzera ».

I nostri sostenitori

L'associazione è sostenuta finanziariamente dalle quote associative, dall'Ufficio federale della cultura (UFC) e dalla Fondazione per il Giubileo della Mobiliare.

Il progetto Capitale Culturale Svizzero

Il progetto « Capitale Culturale Svizzera » promuove la diversità culturale, valorizza la creazione artistica e mira a rinforzare la coesione nazionale a lungo termine. Ogni tre anni, il marchio « Capitale Culturale Svizzera » viene assegnato a una città o a una regione. L'obiettivo del progetto è coinvolgere la popolazione svizzera nella vita culturale, incoraggiando la creatività e lo scambio.

Un'edizione inaugurale a La Chaux-de-Fonds nel 2027

La città di La Chaux-de-Fonds sarà la prima Capitale Culturale Svizzera nel 2027. Artisti, operatori culturali, residenti e visitatori di tutta la Svizzera avranno l'opportunità di scoprire un programma ricco, multidisciplinare e accessibile offerto in tutta la città.